Ad ogni fisico il suo abito da sposa! Come scegliere l'abito in base alla propria Body Shape

Ad ogni fisico il suo abito da sposa! Come scegliere l'abito in base alla propria Body Shape

Quale abito sceglierò? Come farò a capire quale sarà quello giusto per me tra i tanti modelli presenti in atelier? Meglio questo o quel modello?
Queste sono alcune delle domande che ogni “bride to be” si pone quando arriva il momento della scelta del proprio abito da sposa.
Iniziamo intanto sottolineando un concetto fondamentale: ogni donna è bellissima qualsiasi taglia, peso o altezza abbia. Possiamo però, attraverso lo studio della Body Shape, capire quale sia l’abito che potrà mettere in risalto tutto il nostro splendore nel giorno più importante della nostra vita.
Ne hai sentito parlare, ma ancora non hai ben chiaro il significato della Body Shape?
Non ti preoccupare, ci siamo qui noi. La Body Shape è la definizione della conformazione corporea a seconda della localizzazione delle adiposità. Questo studio serve a capire che tipo di “forma” ha il tuo fisico e di conseguenza trovare l’abito da sposa che più risalterà la tua bellezza, minimizzando i tuoi punti deboli.
Pronta? Partiamo.

Forma a pera

I dettagli sul fisico.
È la tipica forma mediterranea ad anfora. La parte superiore del corpo è più sottile rispetto a quella inferiore; la vita è minuta mentre i fianchi sono più morbidi.
Per questa conformazione corporea è fondamentale bilanciare il sopra più sottile e asciutto con un sotto più pieno e morbido.

Come scegliere l’abito.
L’abito da sposa più indicato è quello che segna la vita, dato che è un valore di questa figura da lasciare in mostra. Il corpetto sarà ricco di dettagli, in pizzo, con spalline e maniche strutturate (sbuffi e volant), insomma spazio al volume. Mentre sotto, dalla vita in giù, si amplierà in una bella gonna scivolata e morbida che minimizza un lower body più pieno, meglio se con vita alta.
È importante non nascondere il punto vita e lasciare le lavorazioni più importanti per la parte superiore, e il tessuto più sottile e liscio per la parte inferiore per creare un equilibrio.

Forma a mela

I dettagli sul fisico.
L’upper body, cioè dalla vita in su, è visibilmente più voluminoso del lower body. È caratterizzato da spalle ampie, braccia piene, seno da medio a pieno e punto vita poco segnato e i fianchi saranno stretti, con gambe sottili e glutei piccoli.
Questa silhouette, al contrario della precedente dovrà minimizzare il sopra e “riempire” il sotto, per fare in modo che la figura appaia più equilibrata.

Come scegliere l’abito.
Nella scelta dell’abito da sposa è bene non mettere in risalto il punto vita per non portare l’attenzione proprio lì. A questo proposito sono perfetti gli abiti stile impero. La parte superiore dell’abito dovrà essere visivamente asciutta, priva di troppi dettagli e con un tessuto sottile e liscio, perché essendo questa la parte più ampia del corpo va tenuta sotto controllo. La scollatura più adatta è quella a V, perché aiuta ad allungare e sfinare il busto.
Potrebbero essere presi in considerazione anche gli abiti monospalla e quelli all’americana che mettono in risalto le spalle, attenzione che non siano fascianti sul punto vita e fianchi, ma che cadano dritti o morbidi. Un’alternativa, se hai gambe sottili e slanciate, potrebbe essere quella di scegliere un abito a tunica corto, che lascia scoperto il punto forte del tuo corpo.

Forma a clessidra

I dettagli sul fisico.
Spalle e fianchi in linea, vitino da vespa e seno generoso. È la forma del corpo che tutte vorremmo, la più equilibrata ed attraente. Quindi la silhouette è equilibrata perché l’ampiezza delle spalle e dei fianchi sono in linea, il punto vita è molto stretto e il seno è da medio a prosperoso.

Come scegliere l’abito.
Sarà necessario non nascondere mai il punto vita con capi dritti e abbondanti, e far sempre percepire l’armonia. Il modello perfetto per questa corporatura è quello a sirena. Preferisci una linea che sia perfettamente aderente al tuo corpo dal seno in giù, fino alle ginocchia: metterai in risalto la tua forma sinuosa. Più ampia può essere la scelta in tema di scollatura: a cuore, a V, monospalla, tonda, sceglila come più preferisci. Se la vita è segnata da cuciture, da un nastro, o da una cinturina, tanto meglio perché esalta il tuo punto di forza: la vita sottile.

Forma a rettangolo

I dettagli sul fisico.
È la body shape apparentemente più semplice da valorizzare, quella androgina con poche curve. Il fisico a rettangolo, anche quando asciutto, è quel fisico dove busto, vita e fianchi sono sulla stessa linea, e se braccia e spalle sono muscolose e il seno è minuto, può risultare un fisico “mascolino”, che va ammorbidito e reso più femminile. Il punto vita non è un suo punto forte.

Come scegliere l’abito.
La parola d’ordine per il fisico a rettangolo è il movimento. Si può puntare su tessuti ricchi e gli abiti più indicati sono: quello che dalla vita in giù ha una sorta di volant (il “godet”, svasatura a campana) e quindi ricrea la curva dei fianchi, e quello “tubolare” o che si apre leggermente a campana sotto la vita.
Da evitare gli abiti sottili e stretch se sei molto magra perché sottolineerebbero ancora più la magrezza. In questo caso è più indicato indossare tessuti ricchi e strutturati.
Se invece sei un rettangolo “pieno” è da preferire un abito tubolare o scivolato, con un bel dettaglio prezioso sulle spalle o sul collo, in modo che l’attenzione si concentri verso l’alto e si distolga dal punto vita assente.

Come avrai notato ci sono diverse tipologie di corporatura, e ogni donna ha la sua. E tu a quale forma appartieni?

Quando verrai in atelier troverai Sandra a consigliarti e a guidarti sull’abito giusto per te, in base alla tua corporatura ma anche al tuo stile e al tuo gusto personale. Il momento della scelta dell’abito è forse il più emotivamente coinvolgente e carico di aspettative.
Con la sua esperienza, Sandra saprà aiutarti a non perderti tra strati di seta, pizzi e tulle per arrivare alla scelta dell’abito perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *