Posticipare il matrimonio: idee e consigli per la riprogrammazione delle nozze

Posticipare il matrimonio: idee e consigli per la riprogrammazione delle nozze

Il momento che tutti stiamo vivendo ci costringe a una pausa forzata e anche il giorno del tuo matrimonio, tanto desiderato e progettato, dovrà essere posticipato.
Come fare se tutto è già stato deciso? Sei ancora incerta se posticipare il matrimonio oppure vorresti tentare la sorte? Le domande che ricevo quotidianamente dalle mie spose mi hanno portato a condividere con voi i consigli che ho dato loro in merito a una scelta sicuramente difficile.
Il primo suggerimento in assoluto è quello di non preoccuparsi eccessivamente, il giorno del tuo matrimonio è solo rimandato e non cancellato definitivamente. Quel che serve è prevedere alcuni piccoli accorgimenti che ti consentiranno di adattare il giorno delle nozze al periodo che hai scelto per la nuova data.

Devo rimandare il matrimonio? Quando mi conviene spostare la data?
Questa è la domanda che mi viene fatta maggiormente in questo periodo. La risposta è diversa a seconda del mese che hai scelto per le tue nozze.

Le spose di maggio hanno dovuto già pensarci e tutte hanno già deciso di posticipare la data e scelto un nuovo giorno. Se anche tu rientri in questo gruppo hai fatto bene, non è stata una decisione facile ma era l’unica scelta possibile da fare.

Le spose di luglio hanno ancora qualche settimana per pensarci; stiamo seguendo l’evolversi della situazione e purtroppo non sappiamo ancora con certezza se i prossimi mesi potranno garantire un ritorno alla normalità. Il mio consiglio per loro è di attendere, ma comunque di cominciare a pensare a un eventuale posticipo per avere più tempo per organizzarsi al meglio.

Per quanto riguarda invece le spose di giugno, alcune hanno già preso la decisione di rimandare il matrimonio, altre sono ancora titubanti.
L’obiezione che mi viene mossa maggiormente riguarda la nuova data delle nozze è che cadrebbe nel periodo autunno/inverno, ben lontano dalla calda festa all’aperto che si sono immaginate per il ricevimento.
A loro e a anche a te se ti trovi nella stessa situazione, consiglio di ripensarci: mesi come ottobre e dicembre sono davvero speciali per sposarsi!

Ottobre con i suoi colori autunnali e giornate tutto sommato ancora calde, è un mese bellissimo per i matrimoni. Una sposa di bianco vestita immersa in questi colori sul giallo, sull’arancio o sul rosso avrà delle foto meravigliose come ricordo di nozze.

Anche dicembre con la sua atmosfera natalizia, calda e ricca di luci, è un mese magico e regale per convolare a nozze, e anche se non sarà all’aperto sarà comunque la festa che celebrerà il vostro sogno d’amore.
Certo, sono mesi inusuali, ma non significa che non siano periodi meravigliosi per sposarsi. Sono mesi diversi ma sempre speciali.

Un altro suggerimento che mi sento di darti è quello di tenerti sempre in contatto con i proprietari delle strutture che ospiteranno il ricevimento. Sono professionisti in grado di dare tutte le indicazioni possibili su come strutturare la festa al chiuso o come poter gestire un eventuale rinfresco all’aperto anche con un clima più rigido. Non temere, c’è una soluzione per tutto.

Ho già un abito, come posso modificarlo per la nuova data?
Come spiego sempre alle mie future spose, gli abiti da sposa non hanno stagionalità! Le collezioni di tutti i brand sono collezioni annuali.
Il motivo per cui si sceglie un abito è per l’emozione che ti ha suscitato una volta indossato, non per la data che hai scelto per sposarti.
Per questo non esiste un abito da sposa invernale o estivo, siamo noi esperti del settore che adattiamo gli abiti al periodo in cui verranno celebrate le nozze.

A fare la differenza sono gli accessori che si scelgono di utilizzare per arricchire il vestito.
Ad esempio, è semplicissimo trovare delle soluzioni per abiti scollati. Si possono aggiungere delle maniche, dei coprispalle, tutto deve essere studiato in base all’abito.
La manica può essere aderente, in tulle, rifinita con dei ramage di pizzo. Oppure ricamata con dei cristalli, se l’abito ha dei dettagli sparkling.

Per gli abiti scivolati è preferibile aggiungere una manica che sia in chiffon o voile, morbida e staccabile. Come richiedono gli abiti trasformabili che consentono di avere due abiti in uno: uno più tradizionale per la cerimonia e uno diverso dedicato al ricevimento, togliendo le maniche o modificando altri dettagli del vestito.

Abiti più tradizionali con scollo a cuore e gonna ampia richiedono un coprispalle: realizzato in organza se l’abito ha una gonna in organza, oppure in tulle. Anche il raso è una soluzione, pulito, rigoroso, per una sposa più sofisticata.

Per le spose che decidono per un mese più freddo come dicembre, le opzioni sono un poco più articolate: una pelliccetta o uno scialle in cashmere, con un bordo di pelliccia. Un giacchino pulito in raso, molto raffinato, con manica a ¾ o a manica lunga. Oppure possiamo pensare a dei guanti rifiniti in pizzo o con un bordo di pelliccia.

Le soluzioni sono tantissime e si personalizzano in base alla tua personalità e a seconda del vestito scelto. Non preoccuparti, qualsiasi sia il tuo abito si trovano le soluzioni migliori per adattarlo al nuovo contesto.

Altri suggerimenti per il posticipo del matrimonio
Se hai già spedito le partecipazioni non stamparle nuovamente. Hai già sostenuto una bella spesa, ora lascia che il web arrivi in tuo soccorso! Sul portale Sposi Magazine trovi delle bellissime idee per comunicare la nuova data in modo economico e d’effetto. Puoi personalizzare i nuovi inviti in base al tema scelto per il matrimonio e li puoi inviare via e-mail, WhatsApp, Facebook Messenger ecc. senza spendere in costose modifiche.
Per quanto riguarda le bomboniere, se le hai già commissionate e sei in tempo per comunicare la nuova data, bene, altrimenti il mio consiglio è di lasciare stare. Chi sarà con te quel giorno, sicuramente capirà! Insomma, dove tu e il tuo futuro marito potete lasciar correre, non pensateci.

Per i fiori invece hai tutto il tempo per prevedere delle modifiche. Contatta il fiorista, le decorazioni floreali della stagione autunno/inverno saranno sicuramente differenti rispetto a quelle pensate per l’estate. Puoi comunque mantenere il Mood e il colore scelto in principio: se ad esempio hai optato per un rosa perché pensavi di sposarti a giugno, ci sono fiori molto belli anche nella stagione invernale.

Una festa tanto attesa sarà ancora più speciale
Il mio consiglio finale è di non preoccuparsi eccessivamente per quelle modifiche che non si riusciranno a fare, anche se sposterai la data all’ultimo momento.
Ciò che importa è che a prescindere dalle difficoltà che hai riscontrato nell’organizzazione il vostro giorno sarà comunque speciale perché è il coronamento di un sogno che avete atteso con ancora più forza e speranza, condividendolo insieme alla famiglia e agli amici più stretti.

Se hai dubbi o domande sono felice di darti qualche suggerimento in più!
Puoi contattarmi tramite la mia pagina Facebook o sul mio profilo Instagram.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *